Ciocăneşti: un villaggio come un uovo di Pasqua

Questo articolo è il primo testo scritto in italiano sul nostro blog e nasce da un desiderio espresso da alcuni nostri amici italiani interessati a conoscere più dettagli sulla Romania, sulle sue bellezze naturali e sulle tradizioni del nostro Paese.
Oggi vi faremo da guide per presentarvi un particolare scorcio della Regione storica di Bucovina, situata nella parte Nord-Est della Romania. Si tratta del villaggio di Ciocăneşti, della Provincia di Suceava, che rappresenta un vero e proprio museo all’aperto. Appena arrivati in questa piccola località della Romania, sarete positivamente colpiti dai disegni dipinti sulle case e, complessivamente, da una particolare atmosfera di accoglienza e di allegria.
I motivi dei disegni murali di Ciocăneşti ricordano quelli, ormai famosi, delle uova di Pasqua dipinte a mano oppure i motivi cuciti sugli abiti tradizionali romeni.

L’origine di queste decorazioni murali risale al 1950 quando una giovane sposa di nome Leontina, trasferitasi nella casa della suocera, inizia a farci delle piccole riparazioni. Chiama un imbianchino e gli chiede di imbiancare le pareti, ma non con un solo colore, bensì con dei disegni. L’imbianchino, che di mestiere fa anche il falegname e l’artigiano, decide di replicare, sulle pareti esterne della casa, i modelli folcloristici che le donne di questa zona dipingono sulle uova di Pasqua oppure quelli che cuciono sulle camicie.

Ispirati dall’effetto molto caratteristico di questo piccolo capolavoro, altri abitanti del paesino decidono di farsi dipingere, a loro volta, le case, con motivi tradizionali romeni. I colori predominanti sono: rosso, nero, verde e giallo.

Oggi, sia le abitazioni che gli edifici pubblici di Ciocăneşti mantengono lo stile caratteristico del villaggio, e, chiunque decida di farsi costruire una casa in questa località deve rispettare una normativa locale che prevede l’obbligo di decorazione esteriore consone alla tradizione.
 

La prima casa dipinta come un uovo di Pasqua è diventata nel frattempo il museo: „Casa Muzeu Ţăran Leontina”, custodito proprio dalla Sig.ra Leontina, che racconta instancabile ai visitatori la storia della sua famiglia e della sua comunità.

Casa museo Leontina Taran

All’interno della casa potrete ammirare le camicie tradizionali cucite a mano dalla Sig.ra Leontina.

Camicia tradizionale fatta a mano

Potrete inoltre vedere i tappetti, le coperte, i quadri e gli asciugamani tradizionali, che una volta „abbellivano” le case dei contadini romeni.

Interno della Casa Museo Leontina

Il nostro viaggio in Romania continuerà con la presentazione di altri posti che vi invitiamo a scoprire, conoscere, visitare e, perché no, amare.

19 thoughts on “Ciocăneşti: un villaggio come un uovo di Pasqua

  1. articolo interessante e simpatico! finalmente riesco a leggere qualcosa anche io, che non conosco il rumeno. bravi, proprio una bella iniziativa!

  2. Grazie mille!
    In Italia non ci sono molte informazioni sulla Romania, per questo cerchiamo di rendere noti aspetti meno conosciuti del Paese. Ti aspettiamo al prossimo articolo!

  3. Cara, ho letto piu' articoli molto interessanti, ma per ragioni ovvie mi sono fermata qui :). Credo di aver visitato anch'io questo villaggio veramente stupendo. Se non sbaglio e' dichiarato villaggio-museo per le sue particolari case dipinte come le uova pasquali come bene dici. Si vede che sia uomini che donne possiedono il quinto senso, quello estetico… complimenti per le foto e grazie per avermi ricordato questo bel posto del nostro paese. Lodevole la vostra iniziativa… vi seguiro'.

  4. Grazie mille!!! Ci fa piacere che l'articolo sia di gradimento! Cercheremo di far conoscere in Italia i posti belli della Romania, le tradizioni e gli aspetti meno conosciuti, così come cercheremo di illustrare l'Italia, nei suoi aspetti migliori, in Romania.
    Anche noi siamo stati colpiti in senso positivo dal senso artistico degli abitanti di Ciocăneşti, i quali, nella loro semplicità, sono dei veri artisti. Grazie ancora, a presto!

  5. vai cum arata camasa aia!
    si noi am zis ca ajungem la Ciocanesti dar n-am mai reusit. avem de fapt in plan o vacanta mai lunga in Romania, Bucovina, Maramures, muntii. dar nu stiu cand.

  6. E foarte frumos, merită să mergeţi să îl vizitaţi. De altfel, toată Bucovina este superbă.

  7. Romania esiste un paese meraviglioso 🙂 Romania there is a wonderful country 🙂

  8. Hai ragione, questo Paese è proprio particolare, un vero e proprio gioiello.

  9. Bellissimo!!!! Sono passata da questo paese meraviglioso e mi ha colpito!
    Venivamo da Sighetu Marmatiei ed eravamo diretti a Campulung Moldovenesc, purtroppo eravamo distrutti, non vedevamo l'ora ri raggiungere la destinazione e siamo passati senza fermarci… chi conosce la DN18 sa che cosa voglio dire 😉
    Peccato perché vedendo le foto mi rendo conto che ci siamo persi un bello spettacolo!! Nei giorni seguenti avevamo in programma altri giri e non siamo riusciti a tornare indietro!

    Comunque la Romania è un bellissimo paese, purtroppo sottovalutato e sconosciuto in Italia. Io e mio marito ci siamo stati tre volte e gli facciamo un sacco di pubblicità con tutte le persone che conosciamo!!!

  10. Ci fa veramente piacere leggere queste bellissime parole! La Romania è come uno scrigno pieno di ricchezze, che va scoperto poco a poco. Nel nostro piccolo, cerchiamo di far conoscere gli aspetti più belli, in modo da suscitare interesse e curiosità. Grazie ancora, tornate a leggerci e…. tornate a visitare il nostro Paese!

  11. Sicuramente! As vrea sa intorcesc foarte mult, dar in curind o sa ajung un copil, deci va fie dificil! 😀
    Ma appena possiamo torniamo e portiamo anche lui!!!

    Fede

  12. Scusate, ho dimenticato la firma.
    Federica

  13. Grazie, Federica! E' stato veramente un piacere!

  14. Am furat articolul si l-am share-uit pe o pagina in italiana despre Romania pe care o gestionez. Sper ca nu te superi. 🙂

  15. Mulţumesc pentru interes! Cum să mă supăr? Atâta timp cât e citată sursa, înseamnă că ne faci publicitate pentru care îţi mulţumim! Te mai aşteptăm!

  16. M-am exprimat gresit. Am furat numai linkul. Cu siguranta mai vin ca te am la mine in blogroll. 🙂

  17. Bravo voua pentru publicitatea pe care o faceti despere romania in italia pentru ca eu toti italienii pe care iam auzit ca au fost in romania zic doar lucruri bune despre tara noasta ci cred ca ceea ce avem nevoie nu este un guvern bun sau cine stie ce doar de publicitate complimenti e mi dispiace solo che sono in italia e non li in romania a gioire delle bellezze del mio paese
    Ps: scrivede qualcosa su Delta dunarii

    • Mulțumim, Andrei, și te mai așteptăm pe blogul nostru! Cred că publicitate pozitivă României trebuie să facem în primul rând noi, românii de rând, fără să așteptăm prea multe de la clasa politică.
      Avem în plan să scriem și despre Delta Dunării, avem deja materialul, urmărește-ne și vei fi surprins :)!

  18. Am fost la ciocanesti intr-o toamna tarzie, frumos dar pustiu , ar merita incercat la festivalul pastravului de prin luna august

Lasă un răspuns

Nume *
Email *
Sit web